Guidare col braccio fuori dal finestrino: è pericoloso e si rischia una multa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 luglio 2018 15:32 | Ultimo aggiornamento: 23 luglio 2018 15:32
guidare braccio fuori

Guidare col braccio fuori dal finestrino: è pericoloso e si rischia una multa

ROMA – Viaggiare col braccio fuori dal finestrino dell’auto è molto pericoloso. Nonostante nel Codice della Strada non vi siano delle norme che disciplinano il caso specifico, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] come sottolinea StudioCataldi.it, vi sono alcuni articoli dello stesso che implicitamente fanno riferimento al non tenere il braccio fuori dal finestrino.

Il primo tra essi è l’articolo 140 che dispone come tutti gli utenti della strada debbano tenere un “comportamento tale da non costituire pericolo o intralcio per la circolazione e in ogni caso idoneo a salvaguardare la sicurezza stradale”.

Vi è poi l’articolo 141 concernente le norme di comportamento in materia di velocità. Esso al comma due stabilisce che il conducente deve “mantenere sempre il controllo del proprio veicolo” ed “essere in grado di porre in essere tutte le manovre che siano necessarie in condizione di sicurezza” e di certo viaggiare col braccio sinistro teso fuori dal finestrino non è il miglior modo di compiere un’eventuale manovra di emergenza. Infrangendo questa norma può comportare una sanzione amministrativa per una somma compresa tra 41 e 168 euro.

Volendo ci si può rifare anche all’articolo 173 che nel regolamentare l’utilizzo di apparecchi radiotelefonici alla guida, avalla l’utilizzo di viva voce o auricolari purché il conducente abbia adeguate capacità uditive e che tali apparecchi non richiedano, per il loro funzionamento, l’utilizzo delle mani. Un altro modo che ci lascia dedurre quanto sia importante tenere entrambe le mani ben salde sul volante.