Hamilton: “Ferrari? Ha qualche trucco per vincere…”. Ma la Fia lo zittisce: “Nulla di irregolare”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 agosto 2018 18:40 | Ultimo aggiornamento: 27 agosto 2018 18:40
Hamilton: "Ferrari? Ha qualche trucco per vincere...". Ma la Fia lo zittisce: "Nulla di irregolare"

Hamilton: “Ferrari? Ha qualche trucco per vincere…”. Ma la Fia lo zittisce: “Nulla di irregolare” EPA/VALDRIN XHEMAJ

SPA (BELGIO) – “Congratulazioni a Seb. Io ho fatto il possibile in gara ma in questo fine settimana non potevamo fare di più”. Così Lewis Hamilton al termine del Gp del Belgio, che ha chiuso secondo alle spalle di Vettel. La Ferrari aveva “qualcosa di magico al suo interno, qualche trucco”, ha aggiunto scherzando il britannico, spiegando poi che se anche avesse risorpassato il ferrarista sarebbe stato comunque ripreso e superato nel successivo rettilineo, “mi ha passato come se non ci fossi nemmeno…” [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

“Sappiamo molto bene quello che c’è nella Ferrari, e ne siamo davvero contenti”. Charlie Whiting, direttore di corsa e delegato tecnico della Fia, spegne sul nascere ogni possibile speculazione dopo le parole sibilline di Lewis Hamilton sui ‘trucchi’ che fanno volare la Ferrari.

Anche se lo stesso pilota della Mercedes subito chiarito non aver voluto sollevare nessun sospetto di irregolarità, il tecnico inglese ha preferito mettere i puntini sulle ‘i’, dicendosi “divertito” dalle frasi del campione del mondo. Whiting ha parlato anche dell’Halo, la protezione superiore dell’abitacolo delle monoposto che ieri ha preservato l’incolumità di Charles Leclerc nell’incidente all’inizio del Gran Premio del Belgio.

“E’ vero, lo ha protetto – ha detto il direttore di corsa – ma è presto per dire quanto sia stato decisivo, anche se probabilmente i segni delle gomme trovati sull’Halo della Sauber del pilota monegasco avrebbero invece potuto trovarsi sul suo casco”.