Hyundai interrompe produzione causa Coronavirus: mancano componenti dalla Cina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Febbraio 2020 7:55 | Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio 2020 7:56
Hyundai interrompe produzione causa Coronavirus: mancano componenti da Cina

Hyundai interrompe produzione causa Coronavirus: mancano componenti da Cina (foto ANSA)

SEUL – Hyundai, la principale casa automobilistica della Corea del Sud, ha interrotto la produzione in una delle sue linee di assemblaggio a causa di una carenza di componenti legata al nuovo coronavirus in Cina e sta prendendo in considerazione misure più ampie, ha detto l’azienda. Le catene di fornitura nell’industria automobilistica operano su base just-in-time.

Nel 2011, il terremoto e lo tsunami di Fukushima, in Giappone, hanno distrutto uno stabilimento della Renesas Electronics, lo specialista giapponese di vari chip per automobili e dispositivi elettronici. L’epidemia di polmonite virale in Cina ha interrotto la fornitura di componenti per il cablaggio, ha detto un portavoce della Hyundai.

“Per il momento, la linea di produzione delle berline Genesis presso lo stabilimento 5 di Ulsan è stata temporaneamente sospesa”, ha detto. Non è chiaro quando la produzione potrebbe riprendere, la casa automobilistica sta discutendo con il sindacato la possibilità che nuovi impianti siano costretti a sospendere la produzione.

Wuhan, epicentro dell’epidemia, è un importante centro dell’industria automobilistica cinese, dove la PSA francese e la Renault hanno installato la maggior parte dei loro stabilimenti nel paese. Hyundai ha fabbriche in Corea del Sud ma anche all’estero, in particolare in Cina.  (fonte AGI)