motori

Il Marchionne che aveva detto agli amici: “La mia Ferrari…”

Il Marchionne che aveva detto agli amici: "La mia Ferrari..."

Sergio Marchionne

Il Marchionne che aveva detto agli amici: La Ferrari era impresentabile, non era competitiva. Ora è tutto diverso.

Era il febbraio 2015, da due anni Sergio Marchionne era subentrato a Luca Montezemolo nella presidenza della Ferrari.

Parole che trovano feroce smentita sul campo. L’ultima è di domenica 17 settembre 2017.

“Lewis Hamilton su Mercedes ha vinto il Gp di Singapore di Formula 1. Il Gran Premio verrà però ricordato per l’incidente in partenzache ha messo ko entrambe le Ferrari di Vettel e Raikkonen. Hamilton ha preceduto sul traguardo la Red Bull di Daniel Ricciardo e al’altra Mercedes di Valtteri Bottas. Hamilton incrementa il proprio vantaggio nella classifica del Mondiale a +28, dopo che le Ferrari di Vettel e Raikkonen sono uscite al via a causa di una collisione con l’altra Red Bull di Max Verstappen”.

“Non voglio criticare il passato”, aveva tuonato Marchionne, sorvolando sul record di 8 campionati mondiali di Formula 1 vinti in 9 anni.

“Abbiamo ripulito i ranghi. Abbiamo tolto le ingerenze e rifocalizzando il team a fare le cose che erano veramente importanti”, aveva detto alla Gazzetta dello Sport.

“È una Ferrari molto diversa da quando arrivai io nel 2014, questo sì. Quando sono andato a vedere dove stavamo veramente nel panorama della F1 e mi sono reso conto che non eravamo né presentabili né competitivi“.

 

 

To Top