Jorge Lorenzo: “Il tamponamento di Valentino Rossi? Credevo fosse Marquez”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 luglio 2018 10:41 | Ultimo aggiornamento: 2 luglio 2018 10:41
Jorge Lorenzo: "Il tamponamento di Valentino Rossi? Credevo fosse Marquez" (foto Ansa)

Jorge Lorenzo: “Il tamponamento di Valentino Rossi? Credevo fosse Marquez” (foto Ansa)

ROMA – E’ amaro il commento di Jorge Lorenzo, arrivato settimo, al termine della gara di Assen. Lo spagnolo parla anche del tamponamento di Valentino Rossi: 

“Ho avuto [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]  molta paura, abbiamo avuto tanta fortuna, sia io che Valentino. Se cadevamo lì, con tutto il gruppo dietro sarebbe stato un momento molto pericoloso. Mi si è chiuso il davanti, il pneumatico di dietro ha più grip con il massimo angolo e se non stai attento ti si chiude facilmente il davanti”.

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Ho dovuto chiudere il gas per evitare la caduta e Valentino non se l’aspettava. Io non sapevo chi era, pensavo era Marquez e che era caduto. Abbiamo avuto molta fortuna. Abbiamo avuto un’ottima partenza, non me l’aspettavo. Ho avuto anche un po’ di fortuna, ho avuto spazio all’esterno. Dopo alla seconda curva ho superato Crutchlow e dopo ho provato anche con Marquez“.

Infine Jorge Lorenzo ha così concluso: “Non mi aspettavo e non avevamo il passo per stare in testa così tanti giri. Staccando forte e con molta convinzione ce l’abbiamo fatta. Nel T4 facevo molta fatica nel tenere per tutta la gara quel cambio di direzione. Perdevamo tantissimo per tutto il weekend. In gara io perdevo lì tutto quello che guadagnavo negli altri settori”.