Kimi Raikkonen: “L’addio alla Ferrari non è stata una mia scelta”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 settembre 2018 13:32 | Ultimo aggiornamento: 13 settembre 2018 13:32
kimi raikkonen ferrari

Kimi Raikkonen: “L’addio alla Ferrari non è stata una mia scelta”

ROMA – “Non ho deciso io, ma l’esito è stato questo”. Alla vigilia del Gp di Singapore Kimi Raikkonen risponde secco circa il suo addio alla Ferrari. “A Monza ho saputo che sarei andato in Sauber – ha ammesso il pilota finlandese della scuderia di Maranello – in sostanza abbiamo cominciato a parlare da quel momento. In realtà non ho mai pensato di finire alla Sauber, andrà così perché si è presentata l’occasione”.

A chi gli chiede se aiuterà Vettel nella corsa al titolo, il pilota finlandese risponde: “Io posso guidare solo una macchina ovviamente, si parla sempre tanto di questo ma non è facile dirlo prima. Vedremo cosa cadrà in gara, sappiamo le nostre regole interne e sono piuttosto semplici”.

Raikkonen ha aggiunto che al 99% chiuderà la sua carriera in Sauber: “Molto probabilmente finirò in Sauber la mia carriera, ho firmato un contratto da pilota e non so se diventerò dirigente, non ho nessun contratto che dice questo”. E ancora: ”Ho sempre detto che smetterò quando sentirò che sarà la cosa giusta per me, correre è la cosa che mi piace di più”.