Kimi Raikkonen, sfogo col muretto Ferrari: “Non potete fottermi così”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 marzo 2018 8:59 | Ultimo aggiornamento: 29 marzo 2018 8:59
raikkonen sfogo ferrari

Kimi Raikkonen, sfogo col muretto Ferrari: “Non potete fottermi così”

ROMA – Kimi Raikkonen è andato su tutte le furie con il muretto Ferrari durante il Gp d’Australia.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Al giro 23 il finlandese, che si era fermato al 19esimo giro, chiede al suo ingegnere di pista (Carlo Santi, ndr) la situazione di Sebastian Vettel che non si è ancora fermato ai box. Questo ha mandato su tutte le furie il pilota che risponde molto piccato. Kimi era convinto che Vettel potesse superarlo grazie alla strategia ai box, una situazione che si era verificata l’anno scorso a Montecarlo.

Stavolta però non sarebbe accaduto e il sorpasso c’è stato al giro numero 25 ma solo grazie all’intervento della virtual safety car. Vettel oltre a passare il compagno (terzo al traguardo, ndr) si è messo alle spalle anche Hamilton per vincere la gara.

Questo il dialogo:

Ingegnere: “Abbiamo bisogno di migliorare il passo Kimi: Seb sta girando in 28.5, tu giri in 28.7”.

Raikkonen: “Ma lui si è già fermato per il pit stop, o no?”.

Ingegnere: “Non ancora, non ancora”.

Raikkonen: “C***o, e me lo dici adesso? La prima cosa che mi hai detto è stata di non avere fretta. Non fottetemi con queste cose”.

Ingegnere: “Non incasinarmi. Stiamo andando bene Kimi, l’obiettivo è 28.5”.