Leclerc furioso con la strategia della Ferrari: “Perché Vettel è davanti a me?”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 22 Settembre 2019 17:45 | Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2019 17:45
Leclerc furioso Ferrari Vettel Singapore Perché è davanti

Leclerc, pilota della Ferrari, nella foto Ansa

MARINA BAY – La Ferrari ha festeggiato una storica doppietta in Singapore, nessuna scuderia c’era mai riuscita, ma durante e al termine del gran premio, Charles Leclerc ha espresso tutto il suo disappunto per la strategia del team di Maranello. Le esternazioni di Leclerc durante il gran premio sono riportate da Sport Mediaset: “La strategia dei pit stop era stata fissata prima della gara, io mi
sono attenuto ai piani. Perché Seb è davanti a me? Datemi tutta la potenza per sorpassarlo, non sono uno stupido. Capisco che non è stata una decisione contro di me, ma per il bene del team. È difficile comunque accettarlo quando sei in macchina. Devo avere delle spiegazioni per capire questa situazione. Sono contento per Vettel e speriamo nella prossima gara. Le prossime gare? Aspettiamo, ma possiamo essere ottimisti, per il passo-gara e per come vanno le cose”.

Leclerc furioso con la Ferrari, Binotto: “Gestiremo al meglio la situazione”.

Binotto, team principal della Ferrari, dovrà continuare a lavorare duramente per mantenere la pace tra i due piloti della Rossa. Leclerc non era per niente contento al termine del gran premio di Singapore perché avrebbe voluto una strategia della Ferrari in suo favore e non di Vettel visto che lui è davanti nella classifica del Mondiale piloti. 

Binotto ha cercato di fare da pompiere, ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: “Leclerc è contrariato per il secondo posto perché avrebbe voluto vincere? È giusto che lui sia così, è giusto che lui lo voglia. Chiaro che a volte, poi, ci sono delle condizioni per cui il muretto non ha sempre la visione d’insieme. Con lui capiremo e gestiremo il perché delle scelte, ma credo che le ho spiegate e sono abbastanza scontate” (fonti Sky Sport e Sport Mediaset).