“Porca p…”, Leclerc si scusa per imprecazione contro meccanici Ferrari: “Non sapevo che il microfono fosse acceso”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Settembre 2020 18:08 | Ultimo aggiornamento: 1 Settembre 2020 18:08
Leclerc si scusa per imprecazione contro meccanici Ferrari: "Non sapevo che microfono fosse acceso"

Leclerc si scusa per imprecazione contro meccanici Ferrari: “Non sapevo che il microfono fosse acceso” (foto Ansa)

“Porca p…”, Leclerc si è scusato per la sua imprecazione contro i meccanici della Ferrari: “Non mi ero accorto che il microfono fosse acceso”. 

Ferrari in crisi sotto tutti i punti di vista. Nelle ultime ore, è scoppiata la polemica sui social per una imprecazione di Leclerc nei confronti dei meccanici della Ferrari.

Infatti il pilota monegasco si è lasciato andare, in francese, ad una imprecazione simile al nostro “Porca p…” (qui il video). 

Leclerc non si era reso conto che il suo microfono fosse acceso. Quindi la sua imprecazione è andata in diretta tv in tutto il mondo. Per questo motivo il pilota della Ferrari non ha potuto fare altro che scusarsi su Twitter: 

“Non mi ero reso conto che il microfono fosse acceso”.

Il pilota della Ferrari è preoccupato in vista di Monza.

“Non so cosa aggiungere, è veramente brutto, Dobbiamo fare qualcosa”:

così ai microfoni di Sky Sport, Charles Leclerc commenta il momento negativo della Ferrari.

“Ho provato a dare il massimo ma oggi era veramente difficile – ha aggiunto il monegasco – Non ce la facciamo a sorpassare.

Monza? Sarà molto difficile, al Mugello e Imola abbiamo più speranze per tornare dove eravamo prima ma a Monza la vedo veramente dura ora”, ha concluso (fonte Ansa).