Leclerc-Vettel, incidente Ferrari in Austria. Il tedesco è furioso: “Non mi aspettavo che mi tamponasse, non c’era spazio”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 12 Luglio 2020 18:00 | Ultimo aggiornamento: 12 Luglio 2020 18:00
Leclerc-Vettel, incidente Ferrari in Austria. Il tedesco è furioso: "Non mi aspettavo che mi tamponasse, non spazio

Leclerc-Vettel, incidente Ferrari in Austria. Il tedesco è furioso: “Non mi aspettavo che mi tamponasse, non c’era spazio” (foto Ansa)

Volano stracci in casa Ferrari dopo il doppio ritiro di Leclerc e Vettel in seguito ad un incidente tragicomico (qui l’approfondimento). I due piloti si sono eliminati praticamente da soli. Leclerc ha tentato un sorpasso improbabile tamponando il compagno di scuderia. Così tutti e due sono stati costretti al ritiro immediato.

I due piloti non si possono vedere. Binotto, che è il team principal della Ferrari, non è stato in grado di gestire i rapporti tra le sue due star capricciose. E questi sono i risultati. La Ferrari sta raccogliendo ciò che ha seminato.

Al rientro ai box, Vettel era una furia nei confronti di Leclerc. Il tedesco si è sfogato con le seguenti dichiarazioni.

“Mi trovavo in lotta con altre due macchine in curva 3, Leclerc ha preso la traiettoria interna e io ho cercato di chiudere lo spazio normalmente. Non mi aspettavo provasse qualcosa lì: non c’era spazio e per questo c’è stata la collisione.

E’ un grosso peccato, non ho potuto far nulla. Ed è un peccato anche non aver sfruttato il bonus di girare sulla stessa pista con i nuovi aggiornamenti. La macchina venerdì mi aveva dato delle buone sensazioni, poi sabato in qualifica abbiamo preso una direzione sbagliata. Mi sarebbe piaciuto provare gli aggiornamenti in gara” (fonte dichiarazioni Il Corriere dello Sport).