Marquez-Valentino Rossi, la stoccata di Jorge Lorenzo: “I piloti penalizzati sono sempre gli stessi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 aprile 2018 15:36 | Ultimo aggiornamento: 20 aprile 2018 15:36
Marquez-Valentino Rossi, la stoccata di Jorge Lorenzo: "I piloti penalizzati sono sempre gli stessi" (foto Ansa)

Marquez-Valentino Rossi, la stoccata di Jorge Lorenzo: “I piloti penalizzati sono sempre gli stessi” (foto Ansa)

ROMA – Jorge Lorenzo, dopo l’incidente tra Marc Marquez e Valentino Rossi, non ci sta e attacca la direzione gara che non ha sanzionato lo spagnolo:

“Solo chi corre capisce davvero a quali rischi si va incontro in una gara di MotoGP. Nel calcio ci sono sanzioni davvero severe. Questo sport, che è più pericoloso del calcio, dovrebbe tutelare di più i piloti”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

E ancora: “Premetto che essere un giudice di gara non è per niente facile, ma so anche che Mike Webb pilota non lo è mai stato. Quando parlo di capire il rischio che si corre in MotoGP, credo sia necessario essere un pilota. La Direzione Gara deve usare il pugno duro perché è l’unica tecnica per istruire i piloti”.

“In 250 – conclude Jorge Lorenzo – è accaduto a me ed ho imparato la lezione. Nessuno vuole saltare gare perché si perdono punti, se ci fossero pene più gravi i piloti penserebbero molto di più di quanto fanno ora. Non è un caso che se pensi ai piloti mai penalizzati pensi a PedrosaDovizioso e me, mentre se pensi a quelli sanzionati ti vengono in mente sempre gli stessi nomi. La colpa di quello che è accaduto in Argentina è della Direzione Gara, non dei piloti”.