Michael Schumacher, ecco perché la famiglia non parla delle sue condizioni di salute

Pubblicato il 20 Dicembre 2018 13:15 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2018 13:15
Michael Schumacher con Jean Todt

Michael Schumacher con Jean Todt (Ansa)

ROMA – I fan di Michael Schumacher, a cinque anni dal grave incidente sciistico del 29 dicembre 2013, continuano ad interrogarsi sulle sue condizioni di salute. 

Un team di fisioterapisti e medici continua a occuparsi dell’ex pilota di Formula 1 assistendolo nella riabilitazione nella sua casa sul lago di Ginevra. Questa è praticamente l’unica notizia che trapela da fonti mediche: sul pluricampione del mondo gira infatti il più assoluto riserbo, rotto qualche giorno da Leo Turrini del Giorno che ha ripreso un articolo uscito sul Daily Mail. 

A provare a dare una risposta è ora il quotidiano tedesco Bild, fonte giornalistica tra le più attendibili tra tutte quelle che parlano di Schumi.

Il giornale tedesco, tempo fa ha intervistato il cardinale Georg Gaenswein che ha raccontato di avergli fatto visita e tenuto le mani, affermando che Schumacher “percepisce che persone che lo amano” e che gli stanno attorno preoccupandosi per lui. Oltre al cardinale, a parlare nelle settimane scorse è stata la manager Sabine Kehm, che ha spiegato le ragione del riserbo, che viene mantenuto solo  perché ogni dichiarazione comporterebbe nuove domande e “non ci sarebbe mai la tranquillità”. 

Ora è Bild Sport a tornare sulla vicenda. Il giornale pubblica un’intervista al presidente della Fia Jean Todt che, dopo aver rievocato i momenti del passato vissuti insieme al campione,  afferma: “Il mio rapporto con la famiglia Schumacher è più stretto che mai. Ero molto vicino a Michael anche prima. Non posso parlare al suo posto, ma direi che di lui so tutto”. 

Todt ha raccontato di incontrare l’ex campione di Formula 1 anche adesso con una certa regolarità. Jean Todt ha poi svelato di aver visto il Gran Premio del Brasile a “a casa di Michael in Svizzera”, dato che “con tutta la famiglia c’è un legame di amicizia e di fiducia”.

Dopo che il Daily Mail, tre giorni fa, aveva detto che Schumi non è più costretto a letto, queste nuove dichiarazioni possono essere interpretate, dai fan, come una conferma riguardo ai suoi miglioramenti? E’ presto per dirlo ma sembrerebbe proprio di sì.