Mick Schumacher guida Ferrari 2004 del papà Michael a Hockenheim VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Luglio 2019 17:08 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2019 17:08
Mick Schumacher Ferrari Hocknheim video youtube

Mick Schumacher guida la Ferrari 2004 del papà Michael a Hockenheim (da YouTube)

Hockenheim (Germania) – A 15 anni anni dall’ultimo titolo vinto da Michael Schumacher con la Ferrari, la Rossa targata 2004 del sette volte campione del mondo torna in pista a Hockenheim poco prima del via delle qualifiche del Gran Premio di Germania di Formula 1.

A guidarla è il figlio Mick, già nel programma della Ferrari Driver Accademy e in Formula 2 e di cui si parla da tempo di uno sbarco a breve nel Circus insieme ad alcuni ex colleghi di papà Schumi. Il 2004 è stato l’anno del settimo e ultimo titolo vinto da Michael Schumacher in Formula 1, il quinto consecutivo conquistato con la Ferrari.

Un campionato dominato dal pilota tedesco, che trionfò nelle prime cinque gare della stagione e dopo il ritiro di Monaco vinse le successive sette di fila. Tredici successi in diciotto GP, una supremazia impressionante per il sette volte iridato sottoposto ancora ad una lunghissima riabilitazione, a oltre cinque anni dall’incidente sugli sci a Meribel, e quindi chimato alla sua più difficile impresa.

Vettel: “Mick Schumacher non va paragonato al papà. Parliamo di epoche diverse”.

“Gli deve essere concesso il tempo di cui ha bisogno e non è giusto paragonarlo troppo a suo padre, questa è un’epoca diversa”. Alla vigilia del Gp di Germania, Sebastian Vettel apre le porte all’arrivo in Formula 1 di Mick Schumacher, il figlio del sette volte campione del mondo ed ex ferrarista.

“Avere Mick sulla soglia della F1 sarebbe una spinta enorme per questo sport in Germania e incrociamo per le dita per lui, è molto in gamba. Speriamo che faccia bene e che abbia l’opportunità di correre in F1”.

Poi Vettel ha risposto ad una domanda sui suoi ultimi errori in pista, compreso quello che l’anno scorso gli è costato una vittoria molto importante sul più bello: “La pressione che metto su me stesso dopo un errore di quel tipo è al massimo, so quando faccio le cose bene e meno bene, credo di essere il miglior giudice di me stesso”.

La Mercedes? “Ha un vantaggio su tutti e questo è piuttosto chiaro, come negli anni precedenti sembra faticare dove le gomme hanno una usura alta. E’ il punto di riferimento”.

Il video da YouTube con Mick Schumacher alla guida della Ferrari targata 2004 del sette volte campione del mondo Michael Schumacher (papà del giovane pilota tedesco) (fonte Ansa).