Mick Schumacher vicino alla patente di Formula Uno. E la Toro Rosso…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 settembre 2018 11:29 | Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2018 11:29
Mick Schumacher

Mick Schumacher vicino alla patente di Formula 1. E la Toro Rosso…

ROMA – “Ho imparato tante cose da papà. Se guardiamo alla sua carriera, tutti possono imparare, è un modello. Io proverò a fare lo stesso, sono orgoglioso di lui, è il migliore” ha dichiarato Mick Schumacher ai microfoni della Rai. Parole che fanno ripensare alla follia del destino di un uomo che ha corso per tutta la vita a 300 km orari ma che è ridotto molto male per un incidente sugli sci.

E nel paddock di Singapore gira voce che dopo Charles Leclerc neo-pilota della Ferrari, la Formula Uno sia pronta ad assistere alla nascita di un nuovo talento, Mick Schumacher. Il figlio di Schumi, 19 anni, potrebbe prendere il posto del padre. Secondo Repubblica, Schumi Junior (attualmente secondo nel Mondiale di Formula 3) è a un passo dalla patente di F1. Gli basterebbe infatti arrivare terzo in classifica per passare di grado.

Il mercato piloti, già in subbuglio, aveva indicato proprio nel giovane Mick il pilota giusto per prendere il posto di Pierre Gasly, finito in Red Bull, alla Toro Rosso. Eventualità, però, che è stata scartata da Helmut Marko, il super consulente della scuderia di Milton Keynes che ha escluso un interesse del team di Faenza per il figlio del sette volte iridato: “Non è sulla nostra lista e non abbiamo alcun contatto con lui” è stata la secca risposta ai microfoni della Bild.