MotoGp 2018, il calendario delle gare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 marzo 2018 12:07 | Ultimo aggiornamento: 14 marzo 2018 12:08
MotoGp 2018, il calendario delle gare

MotoGp 2018, il calendario delle gare

ROMA – Questo weekend inizia la nuova stagione della MotoGp. Diciannove gare, dal 18 marzo in Qatar al 18 novembre a Valencia, con la novità della Thailandia dove si correrà il 7 ottobre. In Italia si correrà il 3 giugno all’autodromo del Mugello.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

Tutti contro Marc Marquez. Lo spagnolo, vincitore di quattro titoli iridati negli ultimi cinque anni, nei test ha impressionato per costanza di rendimento, riuscendo spesso ad essere il più veloce sia sul giro secco che – e questo è ciò che più conta – nel passo gara. Andrea Dovizioso inizia la sesta stagione con la Ducati e viene da un inverno molto proficuo. Nei test è stato velocissimo in ogni condizione e su ogni pista.

In sella alla moto del Team Tech 3, Johann Zarco nella sua prima stagione in MotoGp ha imparato molto. Nei test è stato più di una volta davanti alle Yamaha ufficiali, nonostante cavalchi un ‘ibrido’ con telaio 2016 e motore evoluzione di quello 2017. Valentino Rossi, invece, non sembra aver risolto ancora i problemi di aderenza – e conseguente consumo eccessivo delle gomme – con cui ha combattuto per tutto il 2017. Diversi problemi anche per Jorge Lorenzo. Il maiorchino ha provato decine di soluzioni (in Thailandia ha girato con la GP17) cercando – per ora senza ritrovare – quel feeling che lo aveva fatto volare sul tracciato malese

Andrea Iannone nei test 2018 ha constatato i miglioramenti della sua GSX-RR, sia nel motore che nella stabilità, con tempi vicini a quelli dei migliori e l’acuto di inizio marzo a Losail.

Ecco il calendario 2018:

  1. QATAR (Losail) 18 marzo
  2. ARGENTINA (Termas de Rio Hondo) 8 aprile
  3. AMERICA (Circuit of the Americas) 22 aprile
  4. SPAGNA (Jerez) 6 maggio
  5. FRANCIA (Le Mans) 20 maggio
  6. ITALIA (Autodromo di Mugello) 3 giugno
  7. CATALOGNA (Circuit de Barcelona) 17 giugno
  8. OLANDA (TT Assen) 1 luglio
  9. GERMANIA (Sachsenring) 15 luglio
  10. REPUBBLICA CECA (Automotodrom Brno) 5 agosto
  11. AUSTRIA (Red Bull Ring-Spielberg) 12 agosto
  12. GRAN BRETAGNA (Silverstone) 26 agosto
  13. SAN MARINO (Misano) 9 settembre
  14. ARAGON (MotorLand Aragon) 23 settembre
  15. THAILANDIA (Chang International) 7 ottobre
  16. GIAPPONE (Twin Ring Motegi) 21 ottobre
  17. AUSTRALIA (Phillip Island) 28 ottobre
  18. MALESIA (Sepang) 4 novembre
  19. VALENCIA (Ricardo Tormo) 18 novembre