MotoGP, il GP del Mugello virtuale: Alex Marquez trionfa su Bagnaia e Vinales

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 29 Marzo 2020 17:36 | Ultimo aggiornamento: 29 Marzo 2020 17:36
MotoGP, il GP del Mugello virtuale: Alex Marquez trionfa su Bagnaia e Vinales

MotoGP, il GP del Mugello virtuale: Alex Marquez trionfa su Bagnaia e Vinales (foto Ansa)

ROMA – Il coronavirus non ferma la MotoGp, almeno quella virtuale. Il primo gran premio disputato da casa nella storia del motomondiale è stato vinto da Alex Marquez, fratello del più famoso Marc Marquez. 

Completano il podio, Bagnaia e Vinales. Quartararo, che aveva conquistato la pole position, ha dovuto accontentarsi del quarto posto finale. Quinto Marc Marquez che questa volta ha fatto peggio del fratello Alex. 

Il gran premio virtuale, che è stato trasmesso da Sky Sport alla stessa stregua delle gare vere, ha regalato moltissime emozioni.

Sono stati numerosi i sorpassi e le cadute dei piloti (visto che la gara era virtuale, i piloti hanno osato molto di più del normale…).

Le dichiarazioni dei piloti che sono arrivati sul podio, sono state riportate da sport.sky.it.

Alex Marquez, 1° classificato:

 “L’obiettivo non era quello di vincere, ma quando mi sono trovato davanti a Pecco ho cercato di restare tranquillo, aumentando il vantaggio. Certo mi ha dato molto gusto battere mio fratello…”.

Bagnaia, 2° classificato:

“Bella battaglia, peccato per aver preso il cordolo all’Arrabbiata 2, per la prossima gara cercherò do guidare in modo più pulito. Sono molto contento di aver messo le mie ruote davanti a quelle di quasi tutti”.

Vinales, 3°:

“Avevo azzeccato per la prima volta della mia vita una partenza, peccato per l’incidente in avvio…”.

Visto che il coronavirus bloccherà anche le prossime gare, il prossimo appuntamento, sempre virtuale, è per il 12 aprile quando parteciperanno alla competizione anche i piloti di Ducati e Red Bull.