MotoGP, Valentino Rossi ancora positivo al Covid. A Valencia lo sostituisce Garrett Gerloff?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Novembre 2020 14:37 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2020 14:37
valentino rossi positivo coronavirus valencia

MotoGP, Valentino Rossi ancora positivo al Covid. A Valencia lo sostituisce Garrett Gerloff? (foto ANSA)

Valentino Rossi ancora positivo al Covid-19 e in dubbio per il GP di Valencia. La Yamaha convoca Garrett Gerloff.

Valentino Rossi ancora positivo al coronavirus. L’esito dell’ultimo tampone costringe il pilota a proseguire la quarantena e, dunque, a non poter scendere in pista.

Il “Dottore” quindi, con tutta probabilità, non scenderà in pista a Valencia nel GP d’Europa, terz’ultimo round del Mondiale 2020 della MotoGP.

Rossi si sottoporrà oggi 4 novembre ad un nuovo tampone. Se dovesse risultare negativo volerà a Valencia per prendere parte alla gara.

Se invece il pilota dovesse essere ancora positivo, in pista scenderà il sostituto Garrett Gerloff che sarà supportato dal solito equipaggio del numero 46 per la sua primissima esperienza nella classe regina del Motomondiale.

Chi è Garrett Gerloff

Prima di quest’anno Garrett Gerloff, texano classe ’95 , si era fatto notare gareggiando solo in patria conquistando due titoli, nel 2016 e nel 2017, nella categoria Supersport del campionato MotoAmerica, e passando poi nei due anni successivi al campionato MotoAmerica Superbike con ottimi risultati (5° nel 2018, 3° nel 2019).

“Sono così onorato che la Yamaha mi abbia considerato per questa opportunità – ha detto il pilota – . Quest’anno è stata già una bella avventura, e questa sarebbe la ciliegina sulla torta. È stato un mio sogno guidare la Yamaha YZR-M1 MotoGP da quando ho ho iniziato a correre tanti anni fa e che potenzialmente accada è davvero eccitante. Ma mi dispiace solo di avere questa opportunità in queste sfortunate circostanze per Valentino. Mi sento davvero male per lui e spero che si riprenda presto, ci manca tutti il numero 46 in pista! Auguri a lui. Se finirò per correre questo fine settimana, sarà una battaglia in salita non conoscendo moto, gomme, freni, ecc. Inoltre, non sono mai stato prima sulla pista di Valencia. Ma sono fiducioso in me stesso e pronto per la sfida! Grazie a tutti in Yamaha. Avanti!”.

La classifica della MotoGP

Con sei piloti racchiusi in 32 punti, la corsa al titolo Mondiale a tre gare dal termine potrà essere sorprendente. Guida la classifica Joan Mir, giovane pilota della Suzuki, che vanta 14 punti di vantaggio su Quartararo e 19 su Vinales.

Alle loro spalle Morbidelli (-25), Dovizioso (-28) e Rins (-32) ancora ampiamente in gioco per il titolo.  (fonte MOTOGP.COM)