MotoGp, Valentino Rossi: “Ritiro Pedrosa? E’ stato un campione con stile”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 luglio 2018 12:07 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2018 12:07
MotoGp, Valentino Rossi: "Ritiro Pedrosa? E' stato un campione con stile" (foto Ansa)

MotoGp, Valentino Rossi: “Ritiro Pedrosa? E’ stato un campione con stile” (foto Ansa)

ROMA – Valentino, Marquez, Dovizioso, Viñales, Miller, Rins. Alla vigila della gara in Germania i piloti della MotoGp hanno voluto commentare con bellissime parole l’annuncio del ritiro di Dani Pedrosa.

“Alla Yamaha [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] satellite – dice Valentino Rossi – avrebbe potuto essere molto importante: magari avrebbe messo in difficoltà noi piloti ‘ufficiali’, però di sicuro i suoi giudizi – considerata la lunga esperienza con Honda – sarebbero stati preziosi. Mi dispiace davvero. Se un giorno volesse venire a fare il ‘prof’ a Tavullia, insegnando i segreti ai ragazzi dell’Academy, sarebbe naturalmente il benvenuto”.

Il pesarese guarda con un po’ di apprensione all’appuntamento di domenica: “Sono secondo in classifica, ma abbastanza lontano. Questa pista – dove la Honda è sempre andata forte – sembra fatta su misura per Marc: corta, stretta, con tanti cambi di direzione che ne esaltano la reattività, un sacco di curve a sinistra come piace a lui”. Dicono potrebbe essere l’ultimo appuntamento qui in Sassonia. Dal prossimo anno si correrà forse al Nurburgring. “Sì ma la prossima gara è qui: nelle ultime settimane abbiamo progredito, spero sinceramente di fare meglio rispetto all’anno scorso. Avevo chiuso 5°, soffrendo da morire. Oggi pioviggina, mi auguro che il tempo migliori presto”.

Quanto al suo rivale, Marc Marquez, al solito si dichiara ottimista: “Il Sachsenring mi piace, ci vinco da 8 anni consecutivi e tutti mi mettono pressione, dicendo che devo allungare la serie: se ci riesco, bene. Altrimenti, meglio non rischiare e accontentarsi di guadagnare punti”.