Paolo Beltramo contro Salvini: “Squallida campagna elettorale con la felpa di Simoncelli”

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 16 Gennaio 2020 11:51 | Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2020 11:51
Paolo Beltramo contro Salvini: "Squallida campagna elettorale con la felpa di Simoncelli"

Il post di Beltramo che mostra Salvini con la felpa di Simoncelli (foto da Twitter)

ROMA – “Matteo Salvini ha fatto propaganda con la felpa di Simoncelli addosso. Aveva 8 anni per dirci che voleva bene al SIC. Così è soltanto squallida campagna elettorale. Non mi piace, anzi mi fa un po’ girare i coglioni. Ciao Marco…”. E’ il tweet di Paolo Beltramo, noto commentatore della MotoGP, lui che quel 23 ottobre del 2011 diede in diretta dal circuito di Sepang, in Malesia, la notizia della morte del giovane pilota. Il gesto del segretario della Lega, che ha indossato la felpa nella sua campagna elettorale per le Regionali in Emilia Romagna, ha irritato non poco il giornalista di Sky Sport.

Il giornalista, di fronte alla foto del papà di Marco Simoncelli davanti alla moto del figlio insieme a Salvini nel museo di Coriano dedicato al pilota scomparso, Beltramo ha precisato: “Il papà del SIC può fare e pensare quello che vuole. A me non piace comunque quella del Sic tra le felpe di una campagna elettorale. Tutto qui. Chiunque l’avesse messa, anche se Salvini le mette per abitudine, e quindi mi lascia un po’ così”.

Post che hanno dato voce ai fan di Simoncelli e non solo. “Cosa aspettarsi – ha scritto un utente – da uno che sfrutta i bambini, la figlia, le tradizioni, la paura, l’odio, il cibo, i morti, i meridionali e tutto quello che gli può servire per un voto in più. Per questo è pericoloso”. E ancora: “Il Sic, uno come Salvini, non l’avrebbe nemmeno salutato. Avrebbe annusato il suo tanfo a km di distanza”. (Fonte: TWITTER).