“Team Sic”, doppietta storica a Jerez. Paolo Simoncelli bacia gigantografia del figlio Marco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 maggio 2019 18:34 | Ultimo aggiornamento: 6 maggio 2019 18:35
"Team Sic", doppietta storica a Jerez. Paolo Simoncelli bacia gigantografia del figlio Marco

“Team Sic”, doppietta storica a Jerez. Paolo Simoncelli bacia gigantografia del figlio Marco. Foto EPA/Jose Manuel Vidal

JEREZ – “Abbiamo una squadra fortissima.Qui c’è davvero un po’ di storia.Lavoriamo da due anni, e i due compagni, dopo qualche incomprensione, sono diventati quasi amici… Sono commosso”. È il commento di un commosso Paolo Simoncelli, padre della scuderia Sic58 Squadra Corse, dopo la doppietta dei suoi piloti a Jerez.
    Là dove Marco Simoncelli vinse la sua prima gara iridata, i due alfieri della formazione a lui dedicata completano un 1-2 dal forte significato. 

Paolo Simoncelli commosso al termine della gara, ha baciato la gigantografia del figlio.

"Team Sic", doppietta storica a Jerez. Paolo Simoncelli bacia gigantografia del figlio Marco

“Team Sic”, doppietta storica a Jerez. Paolo Simoncelli bacia gigantografia del figlio Marco (fermo immagine Sky Sport)

Al termine della gara, Paolo Simoncelli è andato a baciare la gigantografia di Marco Simoncelli, sempre presente nel box del Team Sic, un gesto commovente che spiega perfettamente le emozioni vissute dal papà di Simoncelli dopo la doppietta dei suoi piloti a Jerez. 

Il successo lo firma Niccolò Antonelli, che torna a fare sua una gara dopo il GP del Qatar 2016. Primo podio per Tatsuki Suzuki e secondo arrivo nobile in carriera per Celestino Vietti, rookie dello Sky Racing Team VR46 che chiude come terzo. Significativa per la corsa iridata l’uscita di scena di Jaume Masia (Bester Capital Dubai).

Lo spagnolo, primatista con Aron Canet, perde l’anteriore alla curva 2. Resta terzo in campionato mentre il pilota dello Sterilgarda Max Racing Team è primo chiudendo poco più giù dal podio. Nelle posizione che contano, per la seconda volta in pochi mesi, il rookie Vietti.
Fonte Ansa.