Formula E, Roma: maxi incidente tra Lopez, Paffett e Vergne. VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 aprile 2019 17:43 | Ultimo aggiornamento: 13 aprile 2019 17:44
Formula E, Roma: maxi incidente tra Lopez, Paffett e Vergne. VIDEO

Formula E, Roma: maxi incidente tra Lopez, Paffett e Vergne. VIDEO (da YouTube)

ROMA – Il Gran Premio di Roma di Formula E si è aperto con un maxi incidente tra José Maria Lopez, Gary Paffett e Jean-Eric Vergne. José Maria Lopez ha sbandato dopo aver toccato un cordolo ed è stato subito tamponato da Gary Paffett e Jean-Eric Vergne. Le tre macchine coinvolte nell’incidente al via del Gran Premio di Roma di Formula E hanno occupato la pista bloccando tutte le altre e hanno costretto i commissari di gara ad esporre la bandiera rossa.

Formula E a Roma, tanto entusiasmo tra tifosi, turisti ed autorità.

Gli spettatori della Formula E hanno riempito l’area oggi dedicata alla competizione delle monoposto. Tra loro romani e turisti, giovani e famiglie con bambini. In tutto sono previsti 35 mila spettatori di cui 15 mila paganti e 20 mila entrati a titolo gratuito. Tra i politici spiccano la sindaca di Roma Virginia Raggi e il vicepremier Matteo Salvini. Tra i ‘vip’, Francesco Totti, Flavio Briatore, Ewan McGregor.

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, arrivata all’Eur per la Formula E, ha indossato un casco ed accompagnata da Alejandro Agag, presidente e fondatore della Formula E, ha fatto una prova in auto sul circuito. Alla guida lo stesso Agag che ha spiegato alla prima cittadina tutti i dettagli tecnici del circuito. “È un percorso tra i più tecnici e ai piloti piace tantissimo – ha detto Raggi -, è stato un bel giro, Agag ci ha raccontato tutte le parti tecniche. È stato interessante”.

“Questi sono eventi internazionali di grande rilievo, che riescono a coniugare sport, un buon risultato con ricadute sul territorio e mobilità elettrica. Noi stiamo lavorando per questo tipo di mobilità spingendo molto sulle infrastrutture elettriche per la città è ripristinando, ad esempio, i 60 minibus elettrici. Dobbiamo ripulire l’aria delle nostre città e rendere il trasporto più sostenibile”, ha affermato la sindaca di Roma.

“Un giorno, ogni tanto, Roma è in modo positivo al centro dell’interesse del mondo. Spero lo sia tutti i giorni, e non solo per le metropolitane ferme, la sporcizia, per i topi o il caos delle periferie”. Così il ministro dell’Interno Matteo Salvini parlando della Formula E.

“E’ una festa cittadina. Il villaggio è aperto da ieri ed è molto gradito dai cittadini. La gara è iniziata alle 16 ma già da questa mattina, dalle prime ore dell’apertura, molta gente è entrata e si è goduta il villaggio, dove è possibile giocare, ci sono i simulatori, macchinette elettriche da far provare ai più piccoli vicino al circuito. Ci sono molti bambini, anche grazie alla politica fatta da Formula E, d’intesa con noi, di prezzi molto ridotti per chi porta i bimbi”. Così l’assessore allo Sport di Roma Daniele Frongia arrivando per la Formula E.
Fonti: Ansa e YouTube.