Achille Lauro, il capo degli esorcisti contro il video di Me ne frego: “Blasfemo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Marzo 2020 13:25 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2020 13:25
Achille Lauro, video

Achille Lauro, il capo degli esorcisti contro il video di Me ne frego: “Blasfemo”

ROMA – Quello che viene definito il capo mondiale degli esorcisti, padre Francesco Bamonte, in un intervento pubblicato dal portale Interris se la prende con Achille Lauro e il video del suo ultimo singolo (parliamo naturalmente di Me ne frego) e dice che occorre “ribadire il proprio rifiuto verso chi dissacra, ancora una volta, il sacro e la Chiesa”.

A infastidire il prete-esorcista probabilmente alcune scene del video in cui Achille Lauro simula una pietà di Maria.

“In un momento critico per la nostra collettività è fondamentale poter contare su radici e valori granitici. Mentre la salute pubblica è messa a repentaglio da un virus ancora sconosciuto e quindi temibile, addolora – dice il Presidente dell’Associazione Internazionale Esorcisti – dover registrare una grave legittimazione di condotte blasfeme e distruttive per l’identità religiosa e la dignità culturale di una bimillenaria civiltà cristiana come l’Italia”.

Per il sacerdote-esorcista “il problema non è un improvvisato imitatore di rockstar sataniste e neppure il successo commerciale che incontra, bensì l’incredibile e scandaloso avallo ottenuto a sorpresa da chi istituzionalmente è tenuto a difendere e tramandare il ‘depositum fidei'”.

“Viene da chiedersi quale sia la finalità di un’azione di sistematico elogio e di strumentale protezione nei confronti di un’operazione di marketing – conclude Bamonte – che ridicolizza, sporca e banalizza la caratura salvifica del sacrificio di un Figlio pianto da una Madre che da sola è rimasta ai piedi della Croce”.

Povero Achille Lauro. Poveri noi. Comunque ecco il video di Me ne frego: