Addio a Rutger Gunnarsson, storico bassista degli Abba: aveva 69 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 Maggio 2015 0:49 | Ultimo aggiornamento: 9 Maggio 2015 1:15
Addio Rutger Gunnarsson, storico bassista degli Abba

Rutger Gunnarsson

STOCCOLMA – Si è spento all’improvviso nella sua casa di Stoccolma. È morto così, a 69 anni, Rutger Gunnarsson, storico bassista degli Abba. Lo riferisce la casa discografica Universal Music.

Restano sconosciute le cause del decesso. Gunnarsson iniziò la sua carriera musicale con gli Hootenanny Singers, dove conobbe Björn Ulvaeus che seguì anche successivamente nell’avventura con Benny Andersson, Anni Frid Lyngstad e Agnetha Fältskog. Gunnarsson non era propriamente un membro del mitico quartetto divenuto icona del Pop anni Settanta. Ma con loro suonò in tutti i dischi pubblicati e in tutti i concerti.

Nel corso della sua lunga carriera Gunnarsson si è occupato anche di svariati musical: Chess, Les Misérables, Rhapsody In Rock, 007, Mamma Mia!, Bananas in Pajamas e Diggiloo. E’ anche stato arrangiatore e sessionman per molti artisti, tra cui Celine Dion, Westlife, Elton John, Adam Ant e Bobbysocks, oltre che produttore per Gwen Stefani, Elin Lanto, Joyride e Alla Pugacheva.