Adele Adkins, cicciottella di successo grazie a un farabutto

Pubblicato il 11 Maggio 2011 11:59 | Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2011 12:11

Adele Adkins

LONDRA – Adele Adkins è una ragazza cicciottella, con le lentiggini e che si mangia le unghie. A occhio e croce Adele non ha avuto vita facile al liceo ma ha una voce da urlo e in breve è diventata un fenomeno della canzone. E’ diventata una star non solo per la sua voce ma anche perché è cicciottella, si mangia le unghie e soffre. Soffre per amore, perché esclusa dal giro delle belle e impossibili a scuola, perché magari è anche intelligente ma si sa che al mondo d’oggi non conta granché.

Adele con questo curriculum è anche la preda ideale di ogni farabutto del pianeta. Ogni donna ne ha avuto uno, di solito si incontra prima dei vent’anni quando le difese immunitarie contro i farabutti non sono ancora allenate. Il dramma vero succede quando una ragazza incontra il suo farabutto e fa di lui il suo eroe maledetto da salvare. Prima di accorgersi che ha solo a che fare con uno emotivamente disturbato di solito passano anni di sofferenza, poi si archivia il tutto e si è pronte per il “Vero Amore” (categoria che per molte Cenerentole moderne raggruppa ben più di un principe azzurro, ma questa è un’altra storia).

Bene, anche Adele ha avuto il suo farabutto, tappa fondamentale dell’educazione sentimentale di ogni ragazza. Ma Adele non è rimasta una ragazza in forme di provincia. E’ diventata una star planetaria. Quindi il nocciolo della storia è che ha incontrato un farabutto più farabutto di tutti, ha incontrato il re dei farabutti, e la sua sofferenza è stata tale che le sue canzoni non piacciono solo per la melodia, ma perché sono struggenti e sono struggenti perché lei soffre.

E non pensate che tutta questa storia sia campata in aria. La cronaca viene in nostro soccorso. Cosa fa un farabutto quando vede che la sua vittima non piange chiusa nella sua cameretta, ma fa concerti e viene osannata come una star, ha un truccatore e finalmente smette di mangiarsi le unghie permettendosi una manicure settimanale? Succede che il farabutto si fa il fegato amaro. Ma dicevamo che Adele non ha incontrato uno qualsiasi, ha scelto proprio il Re dei Farabutti. E lui cosa ha fatto? Ha avuto la prontezza di chiedere i diritti alla sua ex, perché essendo la causa di tanta sofferenza (e quindi di tanto successo) sente di poter avanzare pretese su quel mucchio di sterline che Adele ha accumulato.

Non si sa la risposta di lei, può darsi abbia avuto forza a sufficienza da mandarlo a quel paese, ma il punto non è questo. Il punto è che, care ragazze di oggi con la pancetta e una voce da urlo, per avere successo non serve mettersi a  dieta: basta incontrare il farabutto giusto. Insomma, meglio guardare al modello-Adele anziché a Britney Spears: lei, che è nata magra e senza brufoli, ha avuto successo sì, ma si è rovinata negli anni: se sulla sua strada avesse incontrato un Vero Farabutto, anziché Paris Hilton, la sua carriera non avrebbe conosciuto flop.