Antonello Venditti: “Ho rischiato di morire, salvato con la manovra di Heimlich”

di Gianluca Pace
Pubblicato il 8 marzo 2019 22:05 | Ultimo aggiornamento: 8 marzo 2019 22:05
Antonello Venditti: "Ieri ho rischiato di morire, salvato con la manovra di Heimlich" (foto Ansa)

Antonello Venditti: “Ieri ho rischiato di morire, salvato con la manovra di Heimlich” (foto Ansa)

ROMA – Antonello Venditti ha rischiato di morire.

È stato lo stesso cantautore a raccontarlo al pubblico nell’avvio del primo dei due show romani organizzati per festeggiare i suoi 70 anni: “Ieri sera (giovedì 7 marzo, ndr) stavo per morire, un pezzo di carne non scendeva giù e il nostro maestro delle luci Max Tommasino mi ha salvato con la manovra di Heimlich. Ora ho dolore al costato ma sono felice di essere qui con voi”. “Imparate quella manovra – ha aggiunto Venditti – può salvare delle vite”. Lo ha raccontato in avvio di serata, un live con ospiti Zucchero, Ultimo e Briga, oltre a Symo che ha aperto il concerto con Sora Rosa, il primo brano che Venditti scrisse a 16 anni.

Fonte: La Repubblica.