As I Lay Dying, Tim Lambesis arrestato: voleva uccidere l’ex moglie

Pubblicato il 9 Maggio 2013 8:41 | Ultimo aggiornamento: 9 Maggio 2013 8:44
As I Lay Dying, Tim Lambesis arrestato: voleva uccidere l'ex moglie

Tim Lambesis

ROMA – Tim Lambesis, cantante e fondatore della band metalcore americana As I Lay Dying, è stato arrestato in California con l’accusa di aver cercato di far uccidere l’ex moglie.

Lambesis, 32 anni, secondo la polizia avrebbe tentato di ingaggiare un detective privato per compiere l’omicidio: in realtà si trattava di un agente sotto copertura e per il cantante sono scattate immediatamente le manette.

Secondo lo sceriffo della contea di San Diego, l’arresto sarebbe avvenuto senza incidenti martedì scorso in una libreria di Oceanside. Lambesis se sarà dichiarato colpevole di istigazione all’omicidio, rischia dai tre ai nove anni di carcere.