Azealia Banks rischia l’arresto: insulti alla hostess sul volo Air Lingus

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 gennaio 2019 6:00 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2019 17:02
Azealia Banks rischia l'arresto: insulti alla hostess sul volo Air LIngus

Azealia Banks rischia l’arresto: insulti alla hostess sul volo Air LIngus (Foto Ansa)

LONDRA – Azealia Banks è nota per gli insulti sui social ma stavolta potrebbe anche rischiare l’arresto nel Regno Unito: la rapper americana è stata cacciata da un aereo dopo aver litigato con un’hostess della Aer Lingus che ha definito “brutti stron** irlandese”.

Dopo essere stata invitata a lasciare l’aereo che da Londra doveva volare a Dublino, dove avrebbe dovuto tenere un concerto, la rapper ha pubblicato dei video sui social media in cui spiega piangendo ai follower l’accaduto e insulta non solo l’hostess ma anche gli uomini della sicurezza che “hanno fatto di tutto per mandarmi fuori di testa”.

Il giorno successivo ha etichettato gli utenti irlandesi come “leprechaun”, folletti, a uno ha risposto: “Non avete una carestia così vi sbrigate a morire?”, riferendosi alla Grande Carestia in Irlanda, dal 1845 al 1849, in cui persero la vita un milione di persone per fame e malattie.   

Ma ora la cantante potrebbe essere perseguita ai sensi del Communications Act del 2003, come ha affermato l’avvocato Tomas McGarvey, scrive il Daily Mail. Il punto 127 include messaggi offensivi e minacciosi inviati su una rete di comunicazione elettronica “pubblica”. Dal 2010 è sempre più utilizzato per arrestare e perseguire individui che postano questo tipo di messaggi su siti come Twitter e Facebook.