B.B. King morto a 89 anni. Il blues piange il suo re FOTO, VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Maggio 2015 8:10 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2015 22:30

LAS VEGAS – Se n’è andato ad 89 anni  il “re del Blues“. Il chitarrista americano B.B. King, è morto nella mattinata di venerdì 15 maggio a Las Vegas, all’età di 89 anni. Ad annunciarlo è stato il suo avvocato. Da tempo BB King aveva problemi di salute: era diabetico e tra marzo ed aprile era stato ricoverato per ben 2 volte in ospedale. Ad aprile si parlò di un infarto, voce poi smentita dal suo staff. B.B. King è stato uno dei bluesman più importanti di tutti i tempi. Oltre 50 gli album pubblicati in quasi 70 anni di carriera. Il primo, “Singin the blues” è datato 1957, l’ultima incisione è un live del 2012. Nella sua lunghissima carriera ha vinto per 14 volte il Grammy, sempre grazie alla sua chitarra, quella che lui chiamava “Lucille”, una Gibson Es 355 custom.

Infinita la lista dei suoi brani celebri. Tra questi  Three O’Clock Blues, The Thrill Is Gone del 1970 e When Love Comes to Town, suonato con gli U2. Secondo la rivista Rolling Stone BB King è al sesto posto della classifica dei 100 migliori chitarristi di tutti i tempi. Foto LaPresse.

Una playlist di successi da YouTube.