Bernard Pretty Purdie: “Suonai in Sgt.Pepper’s dei Beatles. Devo ancora avere i soldi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 luglio 2015 14:02 | Ultimo aggiornamento: 25 luglio 2015 14:03
Bernard Pretty Purdie: "Suonai in Sgt.Pepper's dei Beatles. Devo ancora avere i soldi"

Sgt.Pepper’s dei Beatles

BOLOGNA – “È vero, ho suonato in Sgt.Pepper’s dei Beatles. Non la batteria, ma altre percussioni come i congas. Devo ancora avere i soldi”. Bernard ‘Pretty’ Purdie, il batterista con più registrazioni discografiche ospite del Porretta Soul Festival, ha confermato la sua partecipazione ai dischi del quartetto di Liverpool, una circostanza che il musicista americano in precedenza aveva sempre negato.

Lo hanno reso noto gli organizzatori del festival: l’occasione – precisano – è arrivata grazie alla domanda di uno dei partecipanti alla masterclass di batteria organizzata durante la rassegna.

“Mi erano arrivate 21 tracce di un non meglio specificato gruppo inglese – aveva detto Purdie in un’intervista prima di arrivare in Italia – non sapevo chi fossero i musicisti”. Ma John Lennon stesso aveva detto a suo tempo che Ringo Starr non era il miglior batterista dei Beatles, lasciando così dubbi su altre partecipazioni, al di là degli inizi quando suonava Pete Best.