Britney Spears “sarebbe morta se non fosse stata ricoverata”

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Aprile 2019 16:58 | Ultimo aggiornamento: 19 Aprile 2019 17:00
Britney Spears "sarebbe morta se non fosse stata ricoverata"

Britney Spears “sarebbe morta se non fosse stata ricoverata” (Foto Ansa)

LOS ANGELES – Britney Spears sta molto male, tanto che sarebbe morta se non fosse stata ricoverata in una struttura psichiatrica. E’ quanto sostengono alcune persone del suo staff, interpellate dal sito di gossip The Blast. 

Secondo quanto comunicato al portale, la popstar americana si sarebbe ritrovata in uno stato simile a quello vissuto nel 2008, quando venne messa sotto osservazione psichiatrica e posta sotto la tutela del padre, Jamie Spears. 

Proprio i seri problemi di salute al colon e all’intestino del padre, che ha già subito due interventi chirurgici, erano stati indicati come il motivo che aveva fatto precipitare la salute mentale di Britney. Ma secondo The Blast non sarebbe così.

Nell’ultimo periodo, scrive il sito, la cantante non avrebbe più seguito correttamente le terapie che le erano state prescritte e la sua salute mentale ne avrebbe risentito molto. Per questo motivo secondo le fonti del sito la giovane mamma sarebbe morta se non fosse stata ricoverata subito.  

E’ stato Jamie Spears, tuttora il suo tutore legale, a chiedere il ricovero della figlia, che adesso è seguita da diversi medici ed è stata sottoposta a diversi trattamenti. 

 

Nel 2008 l’ex stellina Disney venne ricoverata in un centro di riabilitazione dopo aver colpito con un ombrello un paparazzo. Dopo quell’episodio un giudice assegnò l’affidamento dei suoi figli, Sean e Jayden, all’ex marito, Kevin Federline. (Fonte: The Blast)