Britney Spears: “Non tornerò su un palco finché mio padre non smetterà di controllarmi”. E attacca anche la sorella

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 19 Luglio 2021 15:25 | Ultimo aggiornamento: 19 Luglio 2021 15:25
Britney Spears padre

Britney Spears: “Non tornerò su un palco finché mio padre non smetterà di controllarmi”. E attacca anche la sorella (foto ANSA)

Britney Spears ha attaccato il padre e la sorella pubblicando sul proprio profilo di Instagram un post in cui li critica duramente. “Il mio sistema di supporto mi ha ferito profondamente. La conservatorship ha ucciso i miei sogni”, scrive la cantante. E avverte che non si esibirà più finché la tutela legale paterna non sarà eliminata.

Le parole di Britney Spears sul padre e la sorella

“Per quelli che criticano i video in cui ballo… sappiate che non tornerò sul palco, almeno finché mio padre controlla cosa indosso, dico, faccio o penso. L’ho fatto per gli ultimi tredici anni. Piuttosto che suonare a Las Vegas, dove il pubblico era così lontano da non potermi neanche stringere la mano, preferisco pubblicare i video registrati nel mio salotto”, queste le parole della cantante nella didascalia a corredo di una serie di immagini.

La popstar parla quindi della possibilità di un ritiro anticipato dal mondo della musica, cosa che getterebbe nella disperazione i suoi tantissimi fan. “Non mi truccherò pesantemente, non farò le prove sul palco, e visto che non posso lavorare con i remix dei miei pezzi e devo supplicare per inserire la mia nuova musica nello show per i miei fan… allora smetto”, continua Britney Spears.

Questa volta il bersaglio non è stato soltanto il padre. Britney ha criticato anche sua sorella Jamie Lynn Spears. “Non mi piace che si sia presentata a una premiazione e abbia cantato le mie canzoni. Il mio cosiddetto sistema di supporto mi ha ferito profondamente. La conservatorship ha ucciso i miei sogni. L’unica cosa che mi rimane è la speranza, l’unica cosa che in questo mondo è difficile uccidere, anche se la gente continua a provarci”. Parole molto dure, tristi e drammatiche che ben dimostrano il calvario che la cantante sta passando ormai da anni.

Il lungo post dell’artista si conclude con un accenno ai documentari recentemente usciti che trattano del suo caso. Per lei è stato molto difficile dover rivivere tutto quanto per una seconda volta, riguardando sullo schermo i momenti più critici della sua vita. 

Britney Spears e i documentari a lei dedicati

“Non mi piace che abbiano tirato fuori momenti umilianti del io passato… ho superato quelle cose da tanto tempo. […] Adesso mi resta solo la speranza. Siete fortunati a poter vedere questi post, potrei non farne più… Se non vi piacciono, smettete di seguirmi. Se non volete vedermi mentre ballo nel salotto, se non rispetta i vostri standard, andate a leggervi un libro”, conclude Britney Spears.