Chris Brown fermato a Parigi. Una donna lo accusa: “Mi ha violentata”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 gennaio 2019 14:02 | Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2019 14:02
Chris Brown fermato a Parigi. Una donna lo accusa: "Mi ha violentata"

Chris Brown fermato a Parigi. Una donna lo accusa: “Mi ha violentata” (Foto Ansa)

PARIGI  –  Nuovi guai per Chris Brown, il rapper americano che nel 2009 picchiò a sangue l’allora compagna Rihanna. Il cantante è stato fermato dalla polizia francese a Parigi per stupro.

Ad accusarlo è una giovane di 24 anni che sostiene di aver incontrato Brown alla discoteca Le Crystal, vicino agli Champs-Elysées, e di essere poi stata invitata a salire nella suite del rapper al Mandarin Oriental, hotel di lusso nel centro di Parigi, la notte tra il 15 e il 16 gennaio. Lì ci sarebbero state altre donne, ma ad un certo punto, quando lei e Brown erano soli, lui l’avrebbe stuprata. 

La donna ha detto di essere stata violentata anche da un amico di Brown e dalla sua guardia del corpo. Tutti e tre gli uomini sono stati fermati, spiega il tabloid francese Closer.

Brown è finito al centro delle cronache nel 2009, quando l’allora fidanzata Rihanna finì in ospedale per le botte che lui le aveva dato durante una lite. Nel 2013 lui e la sua guardia del corpo sono stati arrestati per aggressione dopo un litigio avvenuto fuori da un hotel di Washington. Sempre quell’anno, l’artista è stato cacciato da una struttura di riabilitazione, dopo aver distrutto il finestrino della macchina della madre durante l’ora di colloquio con i familiari.