David Zard è morto, aveva 75 anni. Fu produttore discografico e organizzatore di concerti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 gennaio 2018 14:28 | Ultimo aggiornamento: 27 gennaio 2018 14:28
david zard morto

David Zard

ROMA – E’ morto a Roma David Zard, produttore discografico italiano e organizzatore di alcuni dei più grandi concerti degli ultimi decenni. Si è spento intorno alle 13 all’ospedale Gemelli dopo una lunga malattia. Lascia una moglie e un figlio. Aveva appena compiuto 75 anni.

David Zard nacque a Tripoli da famiglia ebraica. Cominciò la sua attività di impresario musicale organizzando concerti per la locale comunità italiana.

Nel 1974, Zard organizzò il Santa Monica Rock Festival, un concerto che avrebbe portato in Italia Rod Stewart, Lou Reed, Ten Years After, tutti già sotto contratto. Il progetto viene ostacolato subito dalle autorità, finendo poi per essere annullato.

Alla fine degli Anni ’70, Zard organizzò La Carovana del Mediterraneo, dal progetto musicale di Angelo Branduardi. Fu l’organizzatore dei concerti italiani di Michael Jackson del Bad World Tour a Roma e a Torino nel 1988 e del Dangerous World Tour a Roma e a Monza nel 1992. Nel 1991 ha interpretato un ruolo nella pellicola cinematografica Il muro di gomma.

Nel 2002, Zard si associa con Riccardo Cocciante per portare in Italia l’opera di Cocciante Notre-Dame de Paris. Nel 2013 portò in Italia l’opera Romeo e Giulietta – Ama e cambia il mondo. Era il produttore discografico e agente di Gianna Nannini.