Demi Lovato dimessa dopo overdose: “Devo concentrarmi sul recupero dalla dipendenza”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 agosto 2018 1:02 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2018 1:02
Demi Lovato esce dall'ospedale dopo l'overdose: non ne sono ancora fuori

Demi Lovato dimessa dopo overdose: “Devo concentrarmi sul recupero dalla dipendenza”

NEW YORK – Dopo il ricovero d’urgenza in ospedale per una overdose, la cantante e stellina Disney Demi Lovato è stata dimessa.  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] “Non ne sono ancora fuori”, ha scritto la cantante di 25 anni su Instagram, spiegando che la strada per uscire dalla dipendenza è ancora lunga. “Devo concentrarmi sul mio recupero”, ha aggiunto nel lungo post indirizzato ai suoi fan.

“Sono sempre stata trasparente sul mio percorso con la dipendenza – ha scritto su Instagram la cantante e star di Disney 25enne -: ciò che ho imparato è che questa malattia non è qualcosa che scompare o si affievolisce con il tempo. E’ qualcosa che devo continuare a superare”.

Lovato è stata portata d’urgenza in ospedale lo scorso 24 luglio: non è chiaro quali droghe abbia assunto. La giovane non ha mai nascosto le sue difficoltà nel rimanere sobria, così come non ha mai nascosto i suoi problemi con i disturbi da alimentazione incontrollata e la bipolarità. “Mi serve tempo per riprendermi – ha detto ancora – e devo concentrarmi sulla mia sobrietà e la strada verso il recupero. Continuerò a lottare”.

Dopo la dimissione dall’ospedale, avvenuta secondo alcuni media nel weekend, la Lovato ha rotto il silenzio in un post: “Sono sempre stata trasparente sul viaggio contro la dipendenza. Quello che ho imparato è  che questa malattia non scompare e non svanisce con il tempo. E’ qualcosa che devo continuare a vincere. Ora devo concentrarmi sulla mia ripresa”.