Doloder: la piattaforma “autorizzata” per scaricare musica

Pubblicato il 17 settembre 2012 14:39 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2012 14:39

ROMA – In un mercato discografico e musicale che lotta contro pirateria e download illegali, arriva “Doloder” e la sua idea di “music sharing”. Si tratta di una piattaforma dove le band possono distribuire gratuitamente la propria musica, non solo in streaming ma anche in download.

Il tutto avviene con un’idea molto semplice. C’è un brand che preacquista una serie di download, trattando direttamente con l’artista o l’etichetta il costo al quale questi download saranno pagati. Rendendoli, in questo modo, legalmente free per gli utenti. Contenuti pagati dalla pubblicità e gratuiti per il pubblico.

Simile e molto conosciuta è la condivisione musicale di “Spotify”. Sulla piattaforma svedese però la maggior parte degli utenti non è abbonata e “sfrutta” gratuitamente canzoni in cui a tempi stabiliti arriva uno spot.