Eddie Van Halen ha il cancro alla gola: “Colpa del plettro di metallo che mettevo sempre in bocca”

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Ottobre 2019 17:06 | Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre 2019 17:10
Eddie Van Halen in una foto recente pubblicata su Twitter

Eddie Van Halen in una foto recente pubblicata su Twitter

ROMA – Eddie Van Halen è malato da tempo di cancro alla gola. La leggendaria rockstar heavy dei Van Halen sta combattendo contro questo tumore da circa venti anni: dopo diverse cure ed operazioni, il cantante ha scoperto di avere ancora delle metastasi. Per questa ragione, decondo quanto riporta Tmz, il fondatore dei Van Halen sarebbe continuamente in viaggio verso la Germania dove si starebbe sottoponendo a delle cure.

Van Halen, nel 2000 la scoperta del cancro: “Colpa del plettro della chitarra”

Nel 2000, a Eddie Van Halen fu rimosso un terzo di lingua. Dopo due anni, i medici gli dissero che era guarito del tutto. Ora però, sarebbero già 5 gli anni di battaglia contro questo tumore che è tornato, anche se sul livello dell’aggressività non si sa molto. Sul motivo della malattia, Van Halen non sembra avere dubbi: sarebbe stato il plettro della chitarra di metallo che era solito tenere in bocca. “Inoltre, – aggiunse la rockstar oggi 64ennea Billboard in un’intervista del 2015 – vivo praticamente in studio di registrazione, luogo pieno di energia elettromagnetica”.  C’è anche una ragione più legata alla vita da rockstar. Eddie Van Halen non ha mai fatto mistero di aver fumato e fatto uso di droghe. Oggi però, cosa che accade a molte rockstar in età matura, è completamente ripulito.

Sempre secondo TMZ, durante gli anni alcune cellule tumorali erano riuscite a raggiungere la gola: grazie però a diversi interventi sono sempre state colpite ed eliminate in tempo. Ora Eddie dice di stare comunque bene. Chi lo circonda conferma, o almeno così appare in pubblico. 

Fonte: Tmz, Il Messaggero