Fedez, nonna Luciana pro Mussolini: “Ci vuole qui oggi”

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Gennaio 2020 10:57 | Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2020 10:57
Fedez, nonna Luciana pro Mussolini: "Ci vuole qui oggi"

Luciana Violini, la nonna di Fedez

MILANO  –   Fedez lascia la scena musicale per darsi al podcast insieme all’amico e youtuber Luis Sal. E a far parlare di sé è la nonna, Luciana Violini. Con i suoi 80 anni e 230mila follower su Instagram la signora Violini è stata protagonista di un siparietto politico-nostalgico che ha fatto discutere. 

“Pro o contro Mussolini?”, le hanno domandato durante il podcast Muschio Selvaggio insieme al nipote marito di Chiara Ferragni. E lei ha risposto senza esitazioni: “Io pro, pro, pro”. Per poi spiegare: “Ci vuole qua oggi. Ci vuole qua oggi, quello che era prima e non quello che è stato dopo. Io l’ho conosciuto, io ho preso un premio da Mussolini. Avevo 6 anni. Voi credete nel Mussolini che c’è stato dopo, ma all’inizio ha fatto la Marcia su Roma e oggi ci vorrebbe la Marcia su Roma. Oggi ci vorrebbe”. 

A quel punto Fedez ha cercato di correggere il tiro della nonna: “Nonna, non puoi dire una cosa del genere. Non sono d’accordo con te, ma ognuno dice quello che pensa”. Ma la signora Violini non solo non ha fatto marcia indietro, ma ha continuato secondo la sua linea politica, dichiarandosi anche a favore dei porti chiusi ai migranti: “Prendono gli aerei e li riportano a casa loro”.