Musica

Fedez a processo per un pugno a dj Mc Cece

fedez-processo-pugno

Fedez a processo per un pugno a dj Mc Cece (Foto Ansa)

MILANO – Fedez a processo per un pugno ad un dj. E’ saltata la proposta di conciliazione per il rapper milanese, che dovrà comparire davanti al giudice di pace di Lecce il 19 marzo del 2018 per il pugno che, secondo l’accusa, avrebbe inferto al dj Mc Cece il 6 giugno dello scorso anno alla manifestazione Namless a Barzio. Per quel pugno Mc Cece finì in ospedale con una prognosi di tre giorni.

Venerdì mattina, davanti al giudice di pace di Lecco, Antonella Signorile, doveva essere ratificata la conciliazione, ma secondo il difensore del dj, l’avvocato Claudio Schiaffino, non ci sono le condizioni, essendoci una querela per calunnia dei legali di Fedez.

Il giudice Signorile ha preso atto e fissato il processo nei confronti di Fedez. Dopo la presunta aggressione il dj si era presentata in ospedale a Lecco, dove gli era stata diagnosticata una prognosi di tre giorni.

La notizia è arrivata a poche ore dall’uscita di Sconosciuti da una vita, il nuovo singolo del rapper, cantato assieme a J-Axe.

To Top