Fiorella Mannoia, arrestata la stalker. “Non mi ha dato scelta, era ossessionata”

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Agosto 2019 12:21 | Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2019 12:22
Fiorella Mannoia

Fiorella Mannoia (Foto Ansa)

ROMA – “È successo quello che non avrei mai voluto succedesse, ma la ragazza non mi ha dato scelta. Sono anni che cerco di arginare questa sua ossessione, non c’entrano i concerti, né i biglietti, eccetto il giorno in cui è venuta a casa mia cercando di buttare giù la porta, non me li aveva mai chiesti. La sua ossessione era entrare nella mia vita”: con queste parole pubblicate su Facebook Fiorella Mannoia racconta della stalker che le ha dato il tormento per mesi, e che adesso è stata arrestata. 

“Sono cose molto dolorose, che non avrei mai voluto rendere pubbliche, perché derivano da un disturbo. Mi dispiace per lei, per me, per la sua famiglia e per la mia e per tutti quelli coinvolti in questa triste storia”, ha scritto la cantante su Facebook. 

L’episodio di stalking che ha portato all’arresto è avvenuto nella notte tra lunedì e martedì 30 luglio. Dopo il concerto tenuto all’Auditorium di Roma Mannoia era rientrata a casa, in un condominio di Roma Nord, quando la stalker, una giovane donna di 31 anni, si è presentata al suo ingresso e ha tentato di sfondare la porta con una panca. 

Quel giorno erano appena trascorsi i sei mesi di divieto di avvicinamento spiccato dal giudice. Ma la stalker non si è arresa. A quel punto Mannoia ha chiamato la polizia e la donna è stata arrestata. (Fonti: Ansa, Facebook)