Genova: morto Vittorio Centanaro, il chitarrista amico di De Andrè

Pubblicato il 29 settembre 2011 21:31 | Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2011 21:31

GENOVA – E' morto a Genova dopo una lunga malattia Vittorio Centanaro, 82 anni, chitarrista genovese collaboratore e grande amico di Fabrizio De Andrè, con il quale, tra l'altro, scrisse 'La Guerra di Piero'. Chitarrista raffinato ed eclettico, esploratore appassionato di mondi musicali diversi, affascinato dai trovatori e dai cantastorie d'altri tempi, Centanaro ha costituito una presenza importante sia pur discreta nel mondo musicale non solo genovese.

Aveva collaborato con alcuni fra i principali cantautori della "scuola genovese": non solo De Andrè, ma anche Gino Paoli e Bruno Lauzi, e dato vita a un eccellente duo in coppia con Luciano Winderling. ''Una delle persone più pulite che abbia mai conosciuto'' ebbe modo di dire di lui Fabrizio De Andre'. Due anni fa, per il suo 80/o compleanno, la rivista "Viaggio in Liguria" aveva riproposto un suo storico album del 1972, "Viva la rosa" (testi di Paolo Lingua) scritto e interpretato con Winderling e con la voce elegante della moglie Giulia Lupi, con la quale si era esibito molteplici volte in raffinati programmi dal sapore antico. All'attività artistica Centanaro univa una intensa attività didattica.