I tatuaggi sulla schiena di Anastacia

Pubblicato il 15 Marzo 2011 10:26 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2011 16:41

ROMA – Ecco una gallery dedicata ai tatuaggi sulla schiena di Anastacia, la talentuosa cantante americana che lo scorso febbraio ha suonato con Gigi D’Alessio al Radio City Music Hall per la serata dedicata a Renato Carosone.

La sua storia la racconta Wikipedia. “Anastacia nasce a Chicago il 17 settembre 1968 e cresce a New York in una famiglia di artisti: la madre è un’attrice di Broadway, il padre è un cantante che si esibisce nei locali della East Coast. Le professioni dei genitori l’aiutano a scoprire presto il suo talento per lo spettacolo, in particolare la musica e la danza”.

“La sua adolescenza ha un inizio difficile – continua Wikipedia – : a 13 anni scopre di essere ammalata del morbo di Crohn, una malattia che colpisce l’intestino e che la costringe ad operarsi. Ecco come scrive tra le righe del suo diario poi pubblicato: ‘La mia malattia mi ha cambiato in molti modi. Influisce su tutto, dalla mia salute al mio lavoro alle mie relazioni. Ciò che è vista come una maledizione da alcuni, è un dono per me perché mi ha aiutato a scoprire chi sono realmente”‘.

“A 14 anni i genitori si separano e lei si trasferisce con la madre nel West Side di Manhattan. Qui si diploma alla Professional Children School e comincia ad esercitarsi sulla voce grazie ai CD di Elton John della madre. I suoi vocalizzi eccezionali e la sua voce soul le valgono il soprannome di “freak of nature” (letteralmente “scherzo della natura”, che diventerà il titolo del suo secondo album)”.

Anastacia viene poi colpita da una seconda malattia. Ancora Wikipedia: “Nel 2003 Anastacia decide sottoporsi ad una mastoplastica riduttiva, e durante un esame medico scopre di esser stata colpita da un cancro al seno sinistro. Sarà costretta ad interrompere la carriera musicale e ad affrontare una grave radioterapia. Il 10 febbraio subisce l’operazione ed a maggio dello stesso anno è di nuovo in sala di registrazione per la canzone Love Is a Crime per il film Chicago del quale è anche colonna sonora. La pellicola è vincitrice di 6 premi Oscar, 3 Golden Globe ed altri 9 riconoscimenti internazionali. Nonostante la pesante terapia alla quale è stata sottoposta e ai tempi difficili che ha dovuto attraversare, riesce anche a girare il video per questa canzone”.