Ringo Starr: “Non mi mancano i Beatles. Peace and Love”

Pubblicato il 11 Gennaio 2012 14:52 | Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2012 14:53

Ringo Starr (Foto LaPresse)

LONDRA – Oggi ha 72 anni ma quando suona torna fuori il ragazzo di Liverpool. Ringo Starr non ha però nessuna nostalgia dei Beatles anche se ammette: “Eravamo amici. No, di più, fratelli”.

Alla viglia dell’uscita del suo diciassettesimo album da solista, “Ringo 2012”, in un’intervista a La Stampa, il batterista risponde però con un secco “no” quando gli viene chiesto se abbia nostalgia dei Favolosi Quattro e spiega: “Semplicemente penso che la vita vada avanti. È stato favoloso. Ma poi ho fatto la mia strada. E sono una persona felice”.

Con la musica si diverte ancora Ringo Starr? “Come un pazzo ma non durante le prove. Quando mi trovo la gente davanti. Wow. Sento il feeling. E parto. Giorni e giorni di fatica per due ore di estasi”. Quanto ai vantaggi dell’età: “Peace and love”, sintetizza il batterista.