Jackson/ Joe, il padre di Michael, vuole formare una band con i tre nipoti. Il debutto dei “Jackson 3” è previsto per il 2010

Pubblicato il 13 Luglio 2009 14:46 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2009 14:46

Nostalgico del successo dei Jackson Five, Joe Jackson, il padre 79enne del Re del Pop, ex manager della band che debuttò alla fine degli anni Sessanta, vorrebbe ora ripetere la storia lanciando sulla scena i tre figli di Jacko: Prince Michael di 12 anni, Paris di 11 e Prince Michael II di 7.

Si chiameranno “Jackson 3” e potrebbero iniziare il loro tour mondiale d’esordio già dal 2010. Secondo Ian Halpherin, autore di una biografia su Michael Jackson, Joe avrebbe già offerto contratti di registrazione ai due figli della star e starebbe al momento cercando la migliore band al mondo che possa affiancarli nei concerti.

Sempre secondo Halpherin, la notizia sarebbe uscita allo scoperto grazie alle rivelazioni di una fonte molto vicina alla famiglia di Jackson che potrebbe presto parlarne pubblicamente. Ma i familiari di ‘Jacko’ sarebbero del tutto contrari a questa possibilità: «Vuole sfruttare i bambini allo stesso modo in cui lo ha fatto con Jacko», avrebbe detto uno di loro.

La vicenda si inserisce nella battaglia per la custodia dei figli di Michael. Il Sun riferisce che la nonna Katherine (a cui al momento sono stati affidati i bambini) e l’ ex moglie Debbie Rowe starebbero cercando di escludere il nonno Joe dalla custodia. L’ udienza prevista per lunedì è stata infatti spostata al 20 luglio, proprio per permettere alle due donne di giungere a un accordo per per far sì che i bambini rimangano presso il complesso dei Jackson a Encino, in California, permettendo a Debbie di visitarli regolarmente.