James Ingram è morto: star r&b anni ’80, cantò in We are the world (ma non ne sapevamo il nome…)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 gennaio 2019 11:49 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2019 11:49
James Ingram è morto: star r&b anni '80, cantò in We are the world (ma non ne sapevamo il nome...)

James Ingram è morto: star r&b anni ’80, cantò in We are the world (ma non ne sapevamo il nome…)

ROMA – E’ morto a 66 anni a Los Angeles James Ingram, star anni ’80 della r&b: era stato colpito da un tumore al cervello. L’annuncio è stato dato dall’attrice e coreografa Debbie Allen (interpretò un’insegnate in Saranno Famosi) su Twitter. Tra le sue hit Baby, Come to Me (1982) e I Do Not Have the Heart (1990). Nel 1981 Ingram -segnala la Repubblica – cantò Just Once e One Hundred Ways nell’album di Quincy Jones The Dude, che racchiudeva l’essenza musicale black di quegli anni: la collaborazione gli valse la tripla nomination al Grammy Award, tra cui il premio per il Best New Artist.

Nel 1985 partecipò alla registrazione della canzone “We are the world” nell’ambito dell’iniziativa benefica “Usa for Africa” insieme alle maggiori celebrità pop americane del momento. Evento famosissimo che gli italiani che vanno per la cinquantina dovrebbero ricordare bene. Come non avranno dimenticato quel, diciamo così, pezzo mancante fra gli interventi vocali di Kenny Rogers e Tina Turner: in pochi infatti potevano associare all’epoca quella voce profonda e intensamente black al nome di James Ingram. Era lui, che la terra gli sia lieve.