Jovanotti consacrato dal New York Times: “Lui sì che è un vero rapper”

Pubblicato il 4 ottobre 2012 20:38 | Ultimo aggiornamento: 4 ottobre 2012 21:01
jovanotti

Jovanotti (Foto Lapresse)

NEW YORK – “Un rapper romano a New York”: è Jovanotti secondo il New York Times. Il più autorevole quotidiano americano dedica un lusinghiero articolo al cantante italiano. Ripercorre i suoi inizi, negli anni Ottanta, sulla falsa riga dei Beastie Boys. Ricorda i concerti con il gruppo degli amici di Luciano Pavarotti e Bono.

Negli Stati Uniti Jovanotti sarà impegnato in un concerto al Terminal 5 di Manhattan, a New York, sabato 6 ottobre.

Non solo: lo scorso mese il cantante, 46 anni, si è trasferito con la moglie e la figlia al Greenwich Village.

”Quando gli è stato chiesto perché vuole rischiare in un Paese come gli Usa, che può mostrarsi brutalmente indifferente alla musica pop in altre lingue, ha spiegato che è stato stimolato dall’energia della città e dal collegamento alle sue radici”, racconta il Times.

Nel lungo articolo, il quotidiano newyorkese ripercorre la storia musicale di Lorenzo Cherubini, l’America dei telefilm come ‘Happy Days’, che conosceva fin da bambino.

”Essere qualcuno in America è il sogno di qualunque musicista nel mondo”, ha detto Lorenzo, che comunque non ha intenzione di abbandonare l’Italia e continuerà a dividersi tra i due continenti.

“E’ come con i pomodori in Italia, ha detto Jovanotti al Times. Non potete avere qui quel tipo di pomodori. Anche nei mercati biologici troverete sicuramente degli ottimi pomodori. Ma i pomodori che abbiamo in Italia a luglio… quelli sono un’altra cosa”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other