Julio Iglesias papà a 75 anni… per scelta del tribunale. Per 30 anni ha rifiutato test Dna

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Luglio 2019 12:52 | Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2019 12:52
Julio Iglesias papà a 75 anni... per scelta del tribunale. Per 30 anni ha rifiutato test Dna

Julio Iglesias papà a 75 anni… per scelta del tribunale. Per 30 anni ha rifiutato test Dna

ROMA – Dopo 30 anni di battaglie nei tribunali, Julio Iglesias è stato riconosciuto dal tribunale di Valencia come ‘padre biologico’ del 42enne Javier Sanchez Santos, nato dalla breve relazione avuta nell’estate del 1975 dall’ex ballerina portoghese Maria Edite con il cantante, che ai tempi era ancora sposato con Isabel Preysler.

A dare la notizia è stato l’avvocato di Sanchez, Fernando Osuna, precisando che il giudice si è espresso a favore davanti al rifiuto sistematico del cantante di sottoporsi all’esame di paternità richiesto dall’ufficio del procuratore. Come ha sottolineato il magistrato, nel diritto spagnolo il rifiuto di sottomettersi al test biologico è sufficiente, insieme ad altri elementi, per affermare la paternità.

“Julio Iglesias è diventato di nuovo padre a 75 anni. Julio Sanchez ha vinto il processo e Julio Iglesias lo ha perso, la scienza ha vinto, l’ingiustizia ha perso”, ha commentato il legale del 42enne, mettendo l’accento sulla “forte somiglianza fisica” tra i due. (fonte Agi)