La Scala, rumore dalla filarmonica: è un violinista che sviene

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 febbraio 2018 7:30 | Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2018 2:29
La Scala, rumore dalla filarmonica: è il violinista che sviene

La Scala, rumore dalla filarmonica: è il violinista che sviene

MILANO – Un rumore sordo arriva dalla filarmonica de La Scala di Milano la sera del 5 febbraio. Non musica dall’orchestra, ma lo svenimento di un orchestrale mentre il violinista Leonidas Kavakos stava eseguendo un bis dopo il concerto per violino e orchestra in re minore diretto da Myung-Whun Chung e dedicato a Brahms. Subito l’uomo è stato soccorso e un applauso è partito quando è stato portato fuori, mentre Kavakos si è scusato col pubblico: “Mi scuso per non aver completato il brano, ora come voi spero che il collega si riprenda al più presto”.

Il musicista ha avuto un malore proprio mentre Kavakos, uno dei violinisti più famosi al mondo, stava eseguendo un bis. Dai palchi e dalla galleria qualcuno ha iniziato a urlare di sdraiarsi, mentre Kavakos si è interrotto. Un applauso di sollievo è scoppiato quando il violinista è stato aiutato ad alzarsi e accompagnato fuori. Poi è stato accompagnato per controlli al Policlinico anche se si era ripreso quasi subito.

Kavakos dal palcoscenico ha chiesto scusa di essersi interrotto ma ha spiegato che non poteva fare altrimenti con a terra un collega a cui ha augurato di potersi riprendere riprendere al più presto. Dopo l’intervallo il concerto – il 95mo di Chung con la Filarmonica in 29 anni – è ripreso con la sinfonia n. 2 in re minore e sarà un peccato se nei presenti resterà solo il ricordo dello svenimento e non della superba esibizione della Filarmonica, che ha confermato di avere con Chung davvero un rapporto privilegiato, e di Kavakos.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other