Lena Meyer-Landrut vince l’Eurovision: la ragazza “acqua e sapone” nell’euforia mostra il lato b

Pubblicato il 3 Giugno 2010 11:51 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2010 9:43

Lena Meyer-Landrut, in arte Lena, grazie al singolo “Satellite” è riuscita ad aggiudicarsi la vittoria del Eurovision Festival, un contest musicale che quest’anno si è svolto ad Oslo e che vanta alle spalle una tradizione lunga più di cinquant’anni.

Lena Meyer-Landrut, è una studentessa di 19 anni con un viso “acqua e sapone”, nipote fra l’altro dell’ex ambasciatore della Germania Ovest in Unione Sovietica. Da poco tempo si è imposta come cantante in Germania e in Svizzera. Eccola qui di seguito mentre festeggia per la vittoria: nell’euforia il suo lato b finisce davanti alle telecamere:

Anche il cancelliere tedesco Angela Merkel, parlando con la “Bild” si è congratulata con la giovanissima vincitrice del festival per il suo “grande successo a Oslo”:  “Lena mi ha colpito con la sua totale mancanza di presunzione ed il suo calore. È un meraviglioso esempio di una giovane Germania”.

Intanto, dalla Rete spunta un vecchio video, scovato dalla tv tedesca Rtl, in cui Lena appare in un film con il seno al vento e nuda.