Liam Gallagher: “Penso che gli Oasis siano finiti. E’ triste, ma è così”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 giugno 2018 6:14 | Ultimo aggiornamento: 22 giugno 2018 19:14
Liam Gallagher: "Penso che gli Oasis siano finiti. E' triste, ma è così" (foto Ansa)

Liam Gallagher: “Penso che gli Oasis siano finiti. E’ triste, ma è così” (foto Ansa)

LONDRA – Liam Gallagher, leggenda del rock, ha finalmente accettato che gli Oasis non torneranno mai insieme.

Nonostante [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] abbia avuto un notevole successo come solista, il cantante ha sempre sostenuto che avrebbe visto con favore un ritorno sulle scene del gruppo rock ma ora spiega:”Penso che gli Oasis siano finiti, è triste ma è così”, aggiungendo di vivere meglio senza il fratello Noel.

“Al momento non voglio trovarmi accanto a lui, non è più lo stesso ragazzo di quando stava nella band, io non sono cambiato mentre lui è diventato un po’ snob e presuntuoso”, scrive il Daily Star.  

“Eravamo una grande band e non avremmo dovuto separarci. La gente dice che ho diviso il gruppo Beady Eye per ragioni finanziarie ma Noel Gallagher ha diviso gli Oasis per motivi di denaro e di gloria”, osserva il cantante.
Liam sta realizzando un secondo album da solista che potrebbe segnare un ritorno come cantautore. Ha spiegato: “La prima canzone che ho scritto è stata Little James, che parlava del mio figliastro di nome James e all’epoca un bambino. Potrei riproporre una nuova versione chiamata Big James”.