Liberato, chi è il rapper? La teoria di IutBBer Diego: “E’ un detenuto del carcere Nisida”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 maggio 2018 8:57 | Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2018 9:38
Liberato, chi è? La teoria di IutBBer Diego: "E' un detenuto del carcere Nisida" (foto Ansa)

Liberato, chi è? La teoria di IutBBer Diego: “E’ un detenuto del carcere Nisida” (foto Ansa)

NAPOLI – Ma chi è davvero Liberato? Nessuno ancora conosce l’identità del rapper [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,Ladyblitz – Apps on Google Play] che con un solo post su Facebook è riuscito a radunare ventimila persone sul lungomare di Napoli per un concerto.

Secondo lo youtuber IutBBer Diego Liberato in realtà sarebbe un detenuto del carcere Nisida. E lo youtuber cita almeno quattro punti a sostegno della sua tesi:

  1. Al concerto di Napoli, Liberato è arrivato su un gommone. Sull’imbarcazione c’erano sei persone, ma se ne sono esibite solo tre. E il gommone si è fermato vicino a una imbarcazione della polizia.
  2. Liberato ha fatto suonare, all’inizio e alla fin del suo concerto, una sirena.
  3. Quando Liberato è andato via il gommone è andato proprio in direzione del carcere Nisida.
  4. Naturalmente c’è anche il nome che potrebbe far pensare che Liberato in realtà sia un detenuto che si libera attraverso la musica.

A questi punti poi c’è una articolata analisi dei testi del rapper.

Come sintetizza il Fatto Quotidiano, solo per fare un esempio, c’è una citazione geografica – che è anche il titolo di una canzone – è “Gaiola portafotuna”: la Gaiola è un’isola (in verità sono due isolotti uniti da un ponte) che si trova proprio davanti a Nisida e che, pare, nel tempo abbia portato più sfortuna che fortuna ai suoi abitanti.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other